30 settembre 2015 | 12:28

Verizon lancia la nuova webtv ‘Go90′ e pensa a come reinventare l’advertising digitale

Go90 è il nuovo servizio di web tv lanciato da Verizon, gratuito e orientato al mobile. Nonostante la pubblicità funzioni per il momento come sugli altri servizi digitali – con video commerciali a inizio e metà filmato di 15-30 secondi – l’idea che la società di telecomunicazioni ha in mente è reinventare l’advertising sul web. “Vogliamo scuotere le fondamenta dell’industria” ha detto Brian Angiolet, senior vp-consumer product di Verizon.

Brian Angiolet, senior vp-consumer product di Verizon (foto da Linkedin)

Il nuovo canale – riporta Advertising Age –  propone un misto di eventi live, show in prime-time popolari e web series originali. La sfida non è solo quella di inventare nuovi contenitori di contenuto, ma anche di trovare vie innovative nell’advertising, coerenti con l’ambiente digitale. Go90 ha già raccolto 50 milioni di dollari, grazie a un accordo con Publicis Groupe. La piattaforma verrà poi aperta nel 2016 ad altri inserzionisti non appartenenti alla holding company.

“Stiamo lavorando con Publicis per capire come i brand possano interagire sulla piattaforma” ha detto Chad Gallagher, global head of mobile di Aol, la multinazionale specializzata in mass media acquisita da Verizon. Uno dei metodi con cui i pubblicitari utilizzeranno Go90 è la targhettizzazione dei consumatori one-to-one, oltre al targeting per età. Verizon integrerà la piattaforma di advertising di Aol su Go90 nei prossimi mesi. “Una delle ragioni per cui Verizon ha acquistato Aol è perchè stata progettando l’arrivo di Go90″ ha continuato Gallagher. Ed è convinto anche che si possa in futuro tagliare gli ad commerciali fino a una durata di cinque-sette secondi.