30 settembre 2015 | 17:22

Continua la campagna acquisti di Axel Springer: compra una quota di minoranza del sito di lifestyle Thrillist

Axel Springer ha acquistato una quota di minoranza di Thrillist, un sito internet statunitense di lifestyle. È quanto ha affermato a Cnbc il ceo del conglomerato dei media tedesco Mathias Dopfner. L’annuncio arriva poco dopo l’accordo per l’acquisto, da parte di Axel Springer, di una quota pari all’88% del sito di news americano Business Insider. Doepfner non ha rivelato i termini dell’operazione.

Matthias Dopfner, ceo di Axel Springer

“Thrillist – ha detto – è un meraviglioso mix di informazioni su ristoranti, viaggi, prodotti di lifestyle. Ma la principale ragione per cui abbiamo fatto questo investimento è il suo fondatore, Ben Lerer. Ci ha convinto, e noi prestiamo molta attenzione alle persone quando dobbiamo prendere una decisione. È stato lo stesso con Business Insider. Henry Blodget è stato il fattore chiave dell’operazione” ha concluso, riferendosi al co-fondatore, ceo e editor-in-chief del sito di news.