06 ottobre 2015 | 11:39

Il New York Times supera il traguardo del milione di abbonati alla sola versione digitale. Il direttore Baquet: il supporto dei lettori fa la differenza (VIDEO)

Il New York Times ha annunciato di avere tagliato il traguardo del milione di abbonati alla sua edizione digitale, diventando il primo media mondiale a raggiungere questo primato.
Il giornale, come si legge sul sito in un post scritto dal direttore Dean Baquet, ha anche 1,1 milioni di abbonati alla versione cartacea e digitale: due risultati che, sommati tra loro, danno al quotidiano il più alto numero di abbonati mai avuto in 164 anni di storia.

Dean Baquet, direttore del New York Times (foto Businessweek.com)

Dean Baquet, direttore del New York Times (foto Businessweek.com)

“Affrontando la competizione con i gruppi digitali, molti giornali hanno ridotto le redazioni e i loro investimenti. Ma noi non lo abbiano fatto e dobbiamo ringraziare i nostri abbonati per questo”, dice Baquet, sottolineando come sia questo supporto finanziario a fare la differenza.

“Continuiamo a dare lavoro a un numero di reporter uguale a quello che avevamo 15 anni fa” continua il direttore, “e adesso abbiamo in squadra anche grafici, sviluppatori, videomaker e altri innovatori digitali che rendono la nostra offerta digitale ancora più ricca”. Persone che, rimarca il direttore, non fanno ‘lavoro da scrivania’, ma scovano notizie che possano servire ai lettori per capire il mondo.

Una scelta, quella di non tagliare ma ricercare esperti, per restare fedeli ai valori storici del giornale, che sembra essere la ricetta vincente per affrontare le sfide in ogni epoca. “Quando la carta era stata razionata nella Seconda guerra mondiale, il New York Times aveva tagliato la pubblicità, non gli articoli, e quando ci furono tempi difficili negli anni ’70 il Times aveva aggiunto nuove sezioni. Adesso, nell’era digitale, quando molti media sono sotto pressione, voi – i nostri lettori – ci state aiutando a restare forti”.

Guarda il video ripreso dal sito del  ‘New Tork Times’ per ringraziare i lettori. “Abbiamo superato il milione di abbonati alla sola versione digitale. Ecco il tipo di giornalismo che possiamo fare “