Mercato

07 ottobre 2015 | 18:57

Rainbow acquisisce Bardel Entertainment, studio d’animazione canadese

Rainbow, la content company di Iginio Straffi nota a livello internazionale per le sue produzioni animate e multimediali, annuncia il 5 ottobre in un comunicato l’acquisizione di Bardel Entertainment Inc., prestigioso studio di animazione canadese conosciuto in tutto il mondo per le sue collaborazioni con partner del calibro di Nickelodeon, DreamWorks, Disney, Warner Bros e Cartoon Network-Adult Swim.

Iginio Straffi, presidente e fondatore di Rainbow ha dichiarato: “Nuove produzioni, nuove forme d’intrattenimento, nuovi media. Sempre più attenti all’innovazione, alla creatività e all’internazionalizzazione. Rainbow vuole essere protagonista nella competizione globale e non difendere soltanto la posizione e la credibilità conquistate in più di venti anni di lavoro ma crescere ancora. Per questo motivo abbiamo acquistato Bardel, una grande realtà produttiva con oltre 30 anni di storia. Con gli amici canadesi condividiamo la stessa attenzione al prodotto, la cura dell’organizzazione, lo spirito d’innovazione. Insieme saremo più forti e capaci di tradurre in realtà i tanti progetti che abbiamo in cantiere. Per Rainbow questo è un grande passo in avanti che affrontiamo con le nostre sole energie. Vogliamo crescere ancora, però manteniamo la nostra identità ma siamo pronti anche ad accogliere le energie positive di chi come noi ha lavorato bene e insieme vogliamo affrontare nuove grandi sfide”.

Iginio Straffi, presidente e fondatore di Rainbow

Delna Bhesania, ceo di Bardel Entertainment aggiunge: “Siamo davvero entusiasti di entrare a far parte del Gruppo Rainbow e attendiamo con impazienza di iniziare a lavorare insieme per realizzare film, serie tv e nuove produzioni di elevata qualità. Con la competenza di Rainbow nella creazione di contenuti unita ai suoi numerosi partner nel licensing e nella distribuzione e l’esperienza di Bardel nella produzione siamo certi ci saranno tutte le basi per creare contenuti di alto livello in tutto il mondo”.

La content company marchigiana ha scelto il MIPCOM (Cannes, 5-8 ottobre) per annunciare al mondo intero questo accordo che rafforza la presenza all’estero di Rainbow. A poche settimane dal lancio della settima serie di ‘Winx Club’ (co-prodotta da Rainbow e Rai Fiction e in onda su Rai Gulp), l’acquisizione di Bardel Entertainment è un tassello importante che si aggiunge alla costellazione di traguardi in Italia e nel mondo di Rainbow: è esattamente di un anno fa – anno dei festeggiamenti dei 10 anni delle Winx – l’accordo firmato con CCTV (giugno 2014), l’emittente tv nazionale cinese per la realizzazione di un parco divertimenti a tema per famiglie e bambini con un’area interamente dedicata alle Winx che sorgerà a sud di Shanghai e la messa in onda della serie tv ‘Winx Club’ in mandarino. Sempre di un anno fa (ottobre 2014) è invece l’accordo che Rainbow ha siglato con Netflix per la nuova serie ‘World of Winx’, una produzione che reinventa il mondo delle fate – agenti speciali sotto copertura – e che sarà disponibile in esclusiva in tutti i paesi in cui Netflix è presente, compresa Francia e Germania nel 2016.