TLC

08 ottobre 2015 | 10:57

Telecom Italia al lavoro per riaprire il dossier Metroweb. E intanto Costamagna, presidente di Cassa Depositi e Prestiti, presenta il progetto sulla banda larga a Vivendi

(MF-DJ) La possibilita’ di riaprire il dossier Metroweb sarebbe stata affrontata dal cda di Telecom Italia già il 25 settembre scorso nel board che si è tenuto a Rio de Janeiro. Lo scrive Il Messaggero spiegando che in quell’occasione ci sarebbe stata un’informativa sull’email ricevuta 4 giorni prima dai vertici dei due soci di Metroweb con la quale si proponeva una ripresa del negoziato per realizzare la banda larga in varie citta’ italiane.

Claudio Costamagna, presidente Cdp (foto Olycom)

E il cda, prima di accettare la proposta di far rinascere la trattativa, prosegue il giornale, ha affidato al team del cfo, Piergiorgio Peluso, lo svolgimento di un’analisi nella quale mettere a fuoco i cambiamenti intervenuti in questi sei mesi e presentare i risultati al prossimo board di venerdi’ 16 a Milano.

Il piano sarebbe partito da una posizione paritaria tra le parti (40% Telecom I., 40% Fsi e F2i e 20% all’incumbent con diritti di voto sterilizzati). Il tutto a fronte di un investimento di 500 mln. Su queste basi, i vertici di Fsi e F2i propongono di ridar vita al negoziato, dando da subito la disponibilita’ sugli assetti azionari cominciando da una coabitazione anche se porrebbero alcuni paletti di natura tecnica: gestione dei clienti e delle offerte. (MF-DJ, 8 ottobre 2015)

Telecom I.: Costamagna a Parigi, Vivendi apre su Metroweb (Sole)

(MF-DJ) Il dossier Metroweb e’ stato portato all’attenzione di Vivendi, primo socio di Telecom I., dal presidente di Cdp, Claudio Costamagna, volato nei giorni scorsi a Parigi. Lo scrive Il Sole 24 ore spiegando che si sapra’ la settimana prossima, in occasione della riunione del board di Telecom Italia, se ci sono le condizioni per riaprire la partita su Metroweb. Ma non sara’ certo Vivendi a ostacolare un progetto che, se andra’ a buon fine, sara’ in grado di creare valore per il gruppo telefonico. (MF-DJ, 8 ottobre 2015)