08 ottobre 2015 | 12:30

Si è insediato all’Enit il nuovo Cda. Il ministro Franceschini: un cambio di passo per il turismo italiano

“Finalmente si volta pagina, sarà un vero cambio di passo per il turismo italiano”. Così Dario Franceschini, ministro dei Beni Culturali e del Turismo, ha commentato l’insediamento del nuovo cda dell’Enit che chiude definitivamente la fase di commissariamento dell’agenzia di promozione turistica dell’Italia nel mondo. Il nuovo consiglio è formato dalla presidente Evelina Christillin e dai consiglieri Fabio Maria Lazzerini e Antonio Preiti.

Evelina Christillin (foto Olycom)

“Nel ringraziare il commissario Cristiano Radaelli del lavoro svolto – ha detto il ministro all’Ansa – “faccio gli auguri di buon lavoro al nuovo consiglio di amministrazione che, sono sicuro, anche per la qualità e la grande competenza del Presidente e dei Consiglieri di amministrazione segnerà un cambio di passo nella promozione della cultura, del paesaggio e delle eccellenze enogastronomiche delle tante realtà del paese e creerà nuove opportunità di sviluppo per i territori”.