Iniziata la riunione del cda di Rcs: sul tavolo le dimissioni di Jovane e la possibile nomina ‘ad interim’ di Costa

È in corso la riunione del consiglio di amministrazione di Rcs, convocato per discutere la rinegoziazione del debito delle banche creditrici. I consiglieri prenderanno atto delle dimissioni dell’amministratore delegato Pietro Scott Jovane. L’ipotesi più probabile per la sua sostituzione è la nomina ‘ad interim’ del presidente Maurizio Costa.

Maurizio Costa e Pietro Scott Jovane (foto Olycom)

Maurizio Costa e Pietro Scott Jovane (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Facebook, nel 2017 raddoppiata la spesa per lobbying in Ue. Da 1,2 a 2,5 milioni di euro

Nbc entra nel consorzio OpenAp dove raggiunge Fox, Turner e Viacom

Formiche, Roberto Arditti nel Cda e direttore editoriale. Cresce l’ebitda di Base Per Altezza