08 ottobre 2015 | 15:59

Amazon spinge sulla pay-tv: contatti con le grandi emittenti americane per la trasmissione di contenuti sulla sua piattaforma

Nuove indiscrezioni sui progetti di Amazon nel settore della pay-tv in streaming. Secondo Bloomberg, riporta l’agenzia Ansa, il gigante dell’eCommerce in America sarebbe in trattativa con Nbc Universal, Cbs e Comcast per estendere la propria offerte di contenuti video a pagamento, comprendendo anche la trasmissione in diretta dei programmi in onda su queste emittenti. La società di Jeff Bezos è da tempo interessata all’intrattenimento multimediale e con Prime Video offre già accesso ad un vasto catalogo di contenuti ‘on demand’ come serie tv e film, sia di terze parti sia prodotte in casa. Di recente ha anche acquisito Elemental Technologies, una società attiva proprio nelle piattaforme dello streaming live.

Jeff Bezos (foto Olycom)

Una mossa del genere, sottolinea l’agenzia, porterebbe Amazon ad acuire la concorrenza con Netflix, ma soprattutto con Apple, a sua volta impegnata nello sviluppo di un progetto simile. A dimostrazione di quanto il settore della tv in streaming sia centrale nei piani futuri della casa di Seattle, basta ricordare la decisione di cancellare dalla sua piattaforma la vendita di Chromecast di Google o Apple Tv, dispositivi che possono rivaleggiare con la sua Fire Tv.