Chiude la rivista australiana ‘politicamente scorretta’ Zoo Weekly e mostra il dito medio a tutti quelli che l’hanno criticata

La rivista australiana Zoo Weekly ha mostrato il suo ultimo dito medio alle tante critiche. Laccata di smalto rosso, l’unghia si infila nella ‘O’ centrale del logo della testata nell’ultima copertina, che arriva dopo un lungo declino nelle vendite e tante controversie. Il titolo: ‘Attaccare i moralisti per l’ultima volta’.

L’ultima copertina di Zoo Weekly

Dopo dieci anni di pubblicazione, è l’ultimo episodio – si legge su The Drum – di uno dei magazine più irriverenti dell’Australia: a ogni edizione seguiva sdegno per le sue posizioni politicamente scorrette. Un esempio: durante la commemorazione dell’intervento del paese nella seconda guerra mondiale, Zoo ha deciso di ‘festeggiare’ con una foto in copertina di una modella in bikini con in mano un papavero.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Audiweb, total digital audience a febbraio: il 77% del tempo speso è mobile – INFOGRAFICHE

Bolloré lascia la guida di Vivendi al figlio Yannick. Nominato président Cds

Due licenziamenti alla Gazzetta dello Sport. Forte impatto nelle redazioni Rcs