La presidente della Fondazione per il libro, Milella ascoltata dai pm: speriamo sia fatta chiarezza

(ANSA) “Speriamo che per il bene della Fondazione venga fatta presto chiarezza, per questo diamo la massima collaborazione”. Così Giovanna Milella, presidente della Fondazione per il libro, al termine dell’audizione davanti al pm Gianfranco Colace, che l’ha ascoltata come persona informata sui fatti nell’ambito dell’inchiesta sul Salone del libro. L’audizione è durata oltre due ore e mezza. “Fin dal primo giorno – ha aggiunto – c’è stata e ci sarà la mia massima disponibilità a collaborare con l’autorità giudiziaria. Lasciamo gli inquirenti fare il loro lavoro e abbiamo fiducia nella giustizia italiana”. L’inchiesta sul Salone del Libro vede al momento indagato il solo ex presidente della Fondazione, Rolando Picchioni, con l’accusa di peculato. (ANSA, 13 ottobre 2015)

Giovanna Milella (foto Olycom)

Giovanna Milella (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Erdogan al parlamento di Ankara: l’omicidio di Khashoggi è stato premeditato

Rai: il Pd chiede il controllo delle schede per l’elezione di Foa alla presidenza di Viale Mazzini

Condé Nast lancia la sua Talent Social Agency con 27 influencer italiani e internazionali