Ascolti Tv: l’Agcom apre un’istruttoria su Auditel dopo la diffusione delle identità di 4000 famiglie

(ANSA) L’Agcom apre un’istruttoria su Auditel dopo il caso della fuga di notizie sull’identità di una parte del campione. La Commissione servizi e prodotti dell’Autorità ha deciso oggi di “procedere nell’attività istruttoria già avviata” il 9 ottobre, “al fine di valutare le iniziative che la stessa società di rilevazione intende assumere”.

Angelo Marcello Cardani

Angelo Marcello Cardani, presidente Agcom

“La Commissione per i servizi e i prodotti dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, sentito il Consiglio, nell’esercizio delle funzioni di vigilanza sulla correttezza delle indagini sugli indici di ascolto che la legge le conferisce – spiega una nota dell’Agcom – ha acquisito le informazioni relative ai recenti avvenimenti che hanno determinato la sospensione temporanea della pubblicazione dei dati Auditel. La Commissione, pertanto, nella riunione odierna, ha deciso di procedere nell’attività istruttoria già avviata con la comunicazione inviata ad Auditel lo scorso 9 ottobre, al fine di valutare le iniziative che la stessa società di rilevazione intende assumere al riguardo”. (16 ottobre 2015, ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Fnsi-Usigrai-Odg: basta lottizzazione. Serve legge che liberi la Rai dai partiti

Upa e Nielsen mettono online lo storico degli investimenti adv in Italia dal 1962 a oggi

Crédit Agricole tifa Inter. Maioli a Spalletti: sponsorizziamo la Francia e vince i Mondiali, ora tocca a lei…