Documenti, New media

19 ottobre 2015 | 11:26

Instagram sempre più seguito dai teenagers statunitensi: per Twitter e Facebook cala l’appeal tra i giovani (INFOGRAFICA)

Un’ indagine potrebbe infiammare nuovamente il dibattito sull’uso da parte degli adolescenti di Facebook e degli altri social network. Lo studio condiotto sugli adolescenti statunitensi – fatto da Piper Jafray e riportato dal Wall Street Journal – rileverebbe che la piattaforma di micro-blogging fotografico è il social network più utilizzato.

James Quarles, global head of business and brand Instagram

Istangram  vince sulla concorrenza Twitter – al secondo posto con il 20%, Facebook al 15% e fratelli minori, complessivamente al 19%. Ma per la società di Mark Zuckerberg, non tutti i mali vengono per nuocere, visto che Facebook aveva acquistato Instagram nel 2012. I risultati dull’uso dei sociali-media sono cambiati poco a dal sondaggio della primavera 2015. Snapchat ha passato Facebook: la quota di ragazzi che usa la rete di Snapchat è cresciuto fino a raggiungere il 19%. Mentre il calo di Twitter di 4 punti percentuali posiziona il social al 20%.

I risultati confermano l’idea che gli utenti più giovani sono meno impegnati con Facebook e preferiscono i siti alternativi. Di recente, nel autunno 2012, Facebook è stato di gran lunga il social network più importante per i ragazzi intervistati, al 42%, seguito da Twitter e Instagram. Snapchat non era stato ancora lanciato.

Altri rapporti offrono una vista diversa. In un sondaggio pubblicato questa primavera, del Pew Research Internet Project ha trovato Facebook il sito più utilizzato dagli adolescenti degli Stati Uniti tra il 13 e il 17. Il rapporto Pew ha dimostrato che il 41% degli intervistati descrive Facebook come il sito da loro più utilizzato, seguito da Instagram con 20 % e Snapchat 11%. La scorsa estate, quasi la metà di 4.517 adolescenti intervistati da Forrester Research Inc. circa l’uso dei social media, ha detto che hanno usato Facebook per l’ultima volta più di un anno prima.