Stop ai canali tv anti-Erdogan in vista del voto anticipato

A due settimane dal voto anticipato, in programma il 1°novembre, sempre più forte la pressione in Turchia sugli organi di informazione non favorevoli alle autorità governative. Secondo quanto riferisce l’Ansa, riportando media locali turchi, l’operatore statale unico di comunicazione satellitare, Turksat, ha trasmesso ai suoi network l’avviso di interrompere entro un mese le trasmissioni di 7 canali televisivi ostili all’Akp di Erdogan, pena l’interruzione dei loro contratti.

Recep Tayyip Erdogan (foto Olycom)

Recep Tayyip Erdogan (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Carlo Morfini nuovo dg della Triennale. Scelti i quattro curatori di settore

Facebook, nel 2017 raddoppiata la spesa per lobbying in Ue. Da 1,2 a 2,5 milioni di euro

Classifica e trend dei siti di news più seguiti a febbraio per audience complessiva e aggregazioni – TABELLA