20 ottobre 2015 | 10:52

Emittenti locali, Santori: “Disinteresse delle istituzioni, mi aspetto una presa di posizione con dei provvedimenti specifici”.

“La questione di Roma Uno Tv pone il problema della crisi delle emittenti locali, elemento che sta caratterizzando il contesto romano e laziale e su cui le Istituzioni sembrerebbero dimostrare negligenze, disinteresse e anche connivenza.

Si tratta di numerose famiglie, di giornalisti, operatori e impiegati che da tempo vivono uno stato di frustrazione emotiva e professionale e che stanno subendo danni reddituali enormi. Mi aspetto una presa di posizione chiara da parte delle Istituzioni su cosa si intenda fare per tutelare il settore, l’occupazione e la tutela di un importante capitale umano sia attraverso specifici provvedimenti sia nel monitoraggio del comportamento dei privati che hanno contribuito a produrre l’attuale situazione. A tal proposito ho inviato una nota urgente all’assessore regionale al Lavoro, Lucia Valente, al fine di convocare un tavolo urgente con tutti gli attori interessati”, così in una nota il consigliere regionale del Lazio Fabrizio Santori, esprimendo la propria vicinanza ai lavoratori di Roma Uno Tv e delle altre emittenti televisive locali che lottano per il riconoscimento di un piano redazionale e per il pagamento degli arretrati.