20 ottobre 2015 | 11:35

Giovedì 22 ottobre il debutto italiano di Netflix. E intanto le altre piattaforme di videosharing preparano la loro programmazione originale. Ma dal 2017 arriva la serie tv di ‘Suburra’

Grande attesa dal mondo nel mondo dello streaming – e non solo – per uno degli autunni più caldi a cui il mercato italiano, nonché quello internazionale, abbia mai assistito. Giovedì debutta in Italia Netflix, il colosso dello streaming che già da diverse settimane sta facendo parlare di sé, alimentando l’entusiasmo per il suo approdo italiano.

Reed Hastings, ceo di Twitter (foto da thenextweb.com)

Come si legge su WebNews, non sarà l’unica realtà a muoversi: Vimeo, la piattaforma di videosharing, dal 2016 proporrà la sua programmazione originale. E fra i titoli anche una nuova stagione di “The Outs”, l’acclamata webserie di Adam Goldman.

Il catalogo completo di Netflix, intanto, rimane avvolto dal mistero, ma diversi aggiornamenti ne hanno già svelato alcuni dei contenuti. Si parte da alcune produzioni autoctone, come il recente “Narcos” e la saga “Daredevil”, a cui si aggiungerà probabilmente anche “Orange Is The New Black”, qualora le indiscrezioni emerse sul possibile accordo con Mediaset venissero confermate. Seguiranno quindi film sia dal taglio internazionale che dal respiro tricolore, grazie anche all’accordo siglato per 18 titoli del catalogo RAI. Dal 2017, invece, via libera alla produzione della prima serie italiana: ‘Suburra’, ora nelle sale.

Mentre l’Italia si appresta ad abbracciare il campione del binge-watching, negli Stati Uniti si muove un altro attore famoso del mercato del videosharing. A quanto pare, la piattaforma Vimeo è pronta a produrre serie originali a partire dal 2016, trasformandosi da semplice piattaforma ospitante a generatore attivo di intrattenimento. Delle produzioni d’autore, così come rivela il New York Times, seguendo lo spirito artistico e creativo che da sempre contraddistingue la piattaforma.

Si parte da ‘The Outs’, l’acclamata e delicata webserie dedicata all’universo LGBT, per la sceneggiatura e la regia di Adam Goldman e Sasha Winters. La prima stagione, da qualche anno disponibile proprio su Vimeo, ha raccolto i consensi di pubblico e critica, tanto da essere considerata come la webserie che ha alzato l’asticella per tutte le altre produzioni autoctone quotidianamente pubblicate sul Web. Si procede quindi con ‘Darby Forever’, un corto con protagonista Aidy Bryant dal “Saturday Night Live”, quindi con una comedy firmata dalla drag queen Bianca Del Rio.