New media

26 ottobre 2015 | 11:33

Il 57% dei teenager americani fa amicizia sul web: solo uno su cinque si conosce poi di persona (INFOGRAFICA)

I teenager americani non si conoscono solo tra vicini di casa, a scuola o nei campi da gioco. Secondo la ricerca di Pew Research Internet, il 57% fa amicizia online: il 6% si è trovato solo un nuovo amico, il 22% tra due e cinque, il 29% più di cinque. Solo il 20% dei giovani hanno poi conosciuto di persona quell’amico.

Il trend è più frequente tra i ragazzi, rispetto alle ragazze: il 61% dei maschi e il 52% delle femmine dichiarano di avere almeno un amico online. Forse perché familiari da più tempo coi social, i ragazzi dai 15 ai 17 anni trovano nuove conoscenze più frequentemente su internet: il 60% di questa fascia d’età ha un amico online, contro il 51% tra i più giovani, di 13 e 14 anni.

I gamers, i ragazzi appassionati di videogiochi, tendono a fare amicizia online maggiormente. Il 72% dei giocatori tra i 13 e i 17 anni conosce nuove persone sul web. L’89% avvia una partita con un amico che conosce di persona, il 54% con chi ha frequentato solo su internet e il 52% con totali sconosciuti.

Parlando di social, chi li utilizza è molto più disposto ad avere amici conosciuti online: il 61%, rispetto al 23% tra chi non usa queste piattaforme. Anche possedere uno smartphone facilita il fenomeno: il 60% di chi naviga con questo tipo di device ha amici online, contro il 48% tra chi non ce l’ha.

Le piattaforme più utilizzate per farsi nuovi amici sono Facebook o Twitter (36%), seguiti dal gaming (21%) e dai siti di video-sharing, come Youtube o Vine (6%). Ultimo posto per il blogging di Tumblr e Blogger (4%). Nel caso dei social, sono le ragazze a farsi avanti di più, rispetto ai ragazzi: il 41% di loro utilizza questi strumenti. I maschi preferiscono invece i videogiochi (34%), ma non disdegnano Facebook o simili (31%).

Un altro risultato della ricerca di Pewinternet riguarda le differenze tra ragazzi ispanici, di colore e bianchi. I primi (64%) sono i più propensi a fare amicizia online rispetto ai neri (57%) e ai bianchi (53%). Andando a guardare i metodi per conoscere nuove persone, però, i teenager di colore sono quelli che più sfruttano i social network (45%, rispetto al 32% tra i bianchi) e le piattaforme di video sharing (14%, rispetto al 4% tra i bianchi).

La maggior parte dei rapporti nati online, rimane online. Nello specifico, il 57% dei ragazzi che hanno trovato un amico sul web, non lo conosce di persona, mentre solo il 20% ha deciso di incontrarlo.

Per solidificare la nuova amicizia, si utilizzano gli sms: la maggior parte dei ragazzi (l’80%) ha dichiarato di aver dato al nuovo amico internauta il proprio numero di telefono. Il 62% condivide il proprio nome sui social, mentre il 39% dà la mail.