Via libera da Strasburgo per la fine del roaming nel giugno 2017

(ANSA) La fine del roaming nel giugno 2017 ed il mantenimento del principio della neutralità della rete hanno ottenuto il sì definitivo in seconda lettura dalla plenaria del Parlamento europeo.

Oltre due terzi dei deputati hanno bocciato tanto la proposta del gruppo euroscettico Efdd (con Ukip e M5S) di respingere l’accordo già raggiunto con il Consiglio, quanto 13 emendamenti proposti da Verdi e Sinistra Unitaria. “Consumatori e imprenditori avevano atteso a lungo” commenta soddisfatto il Commissario Andrus Ansip. (ANSA, 27 ottobre 2015)

Andrus Ansip (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

A maggio il debutto del canale tv in streaming della Formula 1

Don Matteo chiude col botto, cala The Voice ma batte Emigratis, fa flop Canale 5. Gruber doppia Brindisi

Bilancio 2017 in rosso di 100 milioni per l’Inpgi. Macelloni: numeri da emergenza