Manager

28 ottobre 2015 | 13:16

Franco Turconi, responsabile Accenture health e public services di Accenture Italia, Europa Centrale e Grecia

Franco Turconi è stato nominato responsabile Accenture health & public services di Accenture per Italia, Europa Centrale e Grecia (ICEG), che copre le attività di consulenza strategica e tecnologica e di outsourcing per le aziende e i business collegati al mondo della Pubblica Amministrazione. La notizia della nomina è stata diffusa in un comunicato stampa del 27 ottobre 2015.

 Turconi è stato responsabile del settore Banking di Accenture per l’Italia e i Mercati emergenti (IGEM), collaborando con i principali Istituti bancari nazionali ed europei in operazioni di M&A, strategie e piani di trasformazione e crescita. In Accenture ha ricoperto diverse posizioni di management nel settore Assicurativo, in particolare nei progetti di trasformazione del business attaaverso le tecnologie digitali. Diventato Partner di Accenture nel 2000, ha ricoperto inoltre posizioni di responsabilità nel Technology e nel Management Consulting per i Servizi Finanziari. Prima di entrare in azienda nel 1997, ha maturato una ventennale esperienza in Olivetti e IBM Consulting con diversi ruoli, da R&D a Senior Advisor a Principal. E’ autore di articoli e pubblicazioni su tematiche di Management, Strategy e nuovi Modelli di Operations.

Originario di Saronno, 56 anni, coniugato, appassionato di design industriale, letturatura in particolare dei paesi slavi (comprendendone le lingue), ama il mare e il trekking panoramico, la fisica teorica (che ancora studia nei ritagli di tempo). Ha vissuto l’era industriale e imprenditoriale dell’Olivetti di Ivrea , inclusa l’avventura nella Silicon Valley, dove ha “incontrato” lo spirito imprenditoriale che oggi si chiama Capital Ventures, ovvero gli inventori del fenomeno Apple.