28 ottobre 2015 | 14:13

Agvnews comunica l’attivazione della cassa integrazione per i giornalisti del Velino: annunciato sciopero di tre giorni

“Il Cdr e l’assemblea dei giornalisti del Velino condannano l’atteggiamento dell’azienda Editrice Agvnews Srl che, alla fine di una lunga trattativa, ha respinto ieri ogni possibilità di accordo sul rinnovo del contratto di solidarietà, annunciando l’attivazione unilaterale della cassa integrazione dal primo novembre”. È quanto si legge in un comunicato diffuso il 27 ottobre dall’Associazione Stampa Romana dove si annuncia uno sciopero di tre giorni a partire da domani. Nella nota – riporta Ansa – si rileva che “i giornalisti del Velino fronteggiano ormai da quattro anni un contratto di solidarietà che ha toccato punte del 45 per cento. Una solidarietà che ha depauperato le loro professionalità, minato l’organizzazione e la qualità del lavoro quotidiano, oltre a gravare in maniera importante sugli stipendi”.

Paolo Pollichieni, direttore editoriale de ‘Il Velino’ (Giornalistitalia.it)

L’assemblea del Velino annuncia che “farà di tutto per tutelare il proprio lavoro, mettendo in campo tutte le soluzioni possibili”. Lo sciopero durerà tre giorni e parte oggi, mercoledì 28 ottobre. Stampa Romana in un successivo comunicato “esprime solidarietà alla redazione e al comitato di redazione in lotta per la difesa di salari e dignità professionale” e “chiede alla presidenza del consiglio di non dimenticare la promessa fatta alla Fnsi quando è stato lanciata la ristrutturazione delle agenzie primarie”. Il riordino del settore “non deve passare dalla tagliola degli esuberi. In questo senso chiediamo che il sottosegretario Lotti eserciti la sua moral suasion nei confronti delle aziende, come il Velino, che non sono ancora in regola e che neanche sfiorano la soglia di 50 articoli 1 a tempo”.