03 novembre 2015 | 18:38

Fabrizio Salini lascia Fox International Channels Italy a fine anno per un nuovo ruolo editoriale che dice “non essere concorrenziale con quello a Fox”. Dove arriverà Kathryn Fink

Fabrizio Salini ha deciso di lasciare il ruolo di amministratore delegato di Fox International Channels dove dal 1 gennaio 2016 verrà sostituito da  Kathryn Fink. Salini è un grande esperto di prodotto un manager a cui è sempre piaciuto fare una cosa: ideare lanciare e gestire brand televisivi.  Era stato a Fox già dal 2003 al 2011 e aveva lanciato Crime, Life e Retro. Poi era andato a Sky per un anno per passare a Switchover Media dove aveva creato due nuovi canali: Giallo e Focus. Dopo la vendita a Discovery di Switchover Salini era tornato a Fox Italia e si era inventato la nuova identità del canale di Fox dedicato solo alle prime visioni, e poi, esattamente un anno fa, aveva fatto esordire Fox Animation e Fox Comedy.

Fabrizio Salini

Salini aveva implementato anche la produzione di format italiani come il recente ‘Il contadino cerca moglie’ insistendo su un solco gà percorso con i successi di ‘Cucine da incubo’ e ‘Quattro matrimoni in Italia’.  Con Fox Sport inoltre in questi mesi si è dovuto misurare con un genere che non aveva mai seguito. Il suo profilo sembra essere quello ideale per l’eventuale nuovo direttore di Raidue, ruolo che non viene considerato in correnza con l’attuale incarico.   

“E’ con profondo rispetto che ringrazio Salini per quanto ha fatto e gli auguro il meglio per il futuro”, ha dichiarato Diego Londono, Coo di Fox International Channels Europe & Africa.

Kathryn Fink, conosce molto bene il nostro Paese e parla un fluente italiano. Manager  della prima leva della sbarco di Murdoch in Italia  ha contribuito al lancio di Sky nel 2003 prima lavorando alla fusione tra Stream e Telepiù e poi, negli 8 anni successivi, come Head of Programming, gestendo sia i canali terzi che i canali Cinema ed Entertainment della piattaforma.