Telecom Italia: Xavier Niel detiene il 15,14% del capitale sociale. L’imprenditore francese conferma di operare da solo, escludendo di agire in concerto con terzi

La NJJ Holding di Xavier Niel, come riporta Agi, comunica di detenere al 3 novembre, attraverso la controllata Rock Investment, una posizione lunga complessiva pari al 15,14% del capitale sociale con diritto di voto di Telecom Italia, di cui il 7,26% circa strutturato tramite ‘call spreads’. L’imprenditore francese, inoltre, “conferma di operare per proprio conto e di non agire in concerto con terzi” nell’ambito dell’operazione che l’ha portato a entrare nel capitale sociale della compagnia italiana.

Xavier Niel (foto Olycom)

Fino alla consegna delle azioni questa posizione non conferisce la disponibilità dei diritti di voto relativi alle azioni sottostanti, nè la possibilità di influenzare l’esercizio di tali diritti. La prima opzione ha scadenza il 21 giugno 2016, mentre l’ultima il 21 novembre 2017. “Salvo il verificarsi di casi standard di risoluzione o inadempimento e per taluni altri eventi straordinari o di ‘disruption’, Rock Investment non ha il diritto di scegliere di risolvere anticipatamente i predetti accordi di sua iniziativa”, si legge nella nota.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Giulietti (Fnsi): inutile che gli editori parlino di qualità se poi tagliano sul lavoro

Il Governo Uk prepara un white paper contro il ‘Far West Internet’

Digitale: italiani fanalino di coda in Ue; ultimi per lettura di news online