Dubbi del Senato sull’estensione dell’aliquota Iva super-ridotta al 4% per e-book e giornali online: misura “incompatibile” con l’ordinamento europeo

(ANSA) Dubbi della commissione Politiche europee del Senato sull’estensione dell’aliquota Iva super-ridotta al 4 per cento, già prevista per la fornitura di e-book, alla fornitura di altri prodotti editoriali quali i giornali, i notiziari quotidiani, i dispacci delle agenzie di stampa, e i periodici online. Nel parere favorevole alla Legge di Stabilità la commissione ha espresso una condizione relativa proprio a questo capitolo, definendo la misura “incompatibile” con l’ordinamento europeo.

Rossana Boldi, presidente commissione Politiche europee del Senato

Rossana Boldi, presidente commissione Politiche europee del Senato

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Sara Riffeser Monti nominata presidente di Speed. Cresce la raccolta di carta (+1,7%) e web (+40%) nel primo trimestre

Presidio dei giornalisti Mondadori in piazza Duomo a Milano. No alla vendita di Confidenze e TuStyle

Agcom, a breve regolamento asta frequenze 5G. Cardani: rimborsati 40 milioni