06 novembre 2015 | 10:23

Otto miliardi di video postati giornalmente. Facebook sta dando i numeri?

Dopo aver appena annunciato di aver toccato gli 8 miliardi di video giornalieri postati (il che significherebbe una crescita del 100% nel giro di un semestre) Facebook  – che vola a Wall Street superando i 300 miliardi di dollari di capitalizzazione – sembra determinato ad approfondire la strada intrapresa con clip audio e con un’alleanza strategica con Spotify.

Sono in molti però a sollevare dubbi sulle cifre fornite da Facebook che nel conteggio include ‘views’ che durano anche due o tre secondi. Già in aprile Sareen Pathak su Digiday – reputata media company che si occupa di media, marketing e pubblicità digitali – sosteneva che “mentre Facebook ha introdotto un nuovo modello costo-per-view per i video autoplay, ogni ‘view’ non è unica. Il che vuol dire che se uno guarda un video due volte, anche se si tratta del medesimo video, risulta che le ‘views’ siano due”.

Mark Zuckerberg (foto Olycom)