Giuseppe Coccon da Poste Italiane alla direzione relazioni esterne e istituzionali di Esselunga

Dopo 18 mesi, durante i quali è stato responsabile Comunicazione, relazioni esterne e istituzionali, e ha seguito la campagna per la quotazione in Borsa, Giuseppe Coccon ha lasciato Poste Italiane e da oggi è a Esselunga come direttore Comunicazione, relazioni esterne e rapporti istituzionali”. “Mi si è presentata l’opportunità di far parte di una realtà con una grande storia e una reputazione come Esselunga e l’ho colta con entusiasmo”, dice Coccon.
Milanese, 48 anni, una laurea in giurisprudenza, Giuseppe Coccon ha esordito come giornalista, lavorando tra il 1987 e il 1995 prima al Giornale e poi al Corriere della Sera. Da allora si è sempre occupato di comunicazione aziendale: Edelman, Federchimica (responsabile ufficio stampa), Netscalibur (direttore relazioni esterne e pubblicità), Barilla (responsabile delle relazioni con i media) e poi Avio durante la gestione di Francesco Caio che Coccon ha aseguito a Poste Italiane nel luglio 2015.

La responsabilità della comunicazione Esselunga resta nelle mani di William Willinghton.

Giuseppe Coccon (foto Studio Franceschin)

Giuseppe Coccon (foto Studio Franceschin)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Di Maio: su precariato ed equo compenso pronto al confronto con Ordine dei giornalisti

Conto alla rovescia per il debutto in Rete di First Tutorial curato da Federico Rendina

De Santis: rafforzerò Rai1 su informazione e cultura. Per promuoverle serve anche sacrificare punti di share e pubblicità