10 novembre 2015 | 18:25

Giuseppe Coccon da Poste Italiane alla direzione relazioni esterne e istituzionali di Esselunga

Dopo 18 mesi, durante i quali è stato responsabile Comunicazione, relazioni esterne e istituzionali, e ha seguito la campagna per la quotazione in Borsa, Giuseppe Coccon ha lasciato Poste Italiane e da oggi è a Esselunga come direttore Comunicazione, relazioni esterne e rapporti istituzionali”. “Mi si è presentata l’opportunità di far parte di una realtà con una grande storia e una reputazione come Esselunga e l’ho colta con entusiasmo”, dice Coccon.
Milanese, 48 anni, una laurea in giurisprudenza, Giuseppe Coccon ha esordito come giornalista, lavorando tra il 1987 e il 1995 prima al Giornale e poi al Corriere della Sera. Da allora si è sempre occupato di comunicazione aziendale: Edelman, Federchimica (responsabile ufficio stampa), Netscalibur (direttore relazioni esterne e pubblicità), Barilla (responsabile delle relazioni con i media) e poi Avio durante la gestione di Francesco Caio che Coccon ha aseguito a Poste Italiane nel luglio 2015.

La responsabilità della comunicazione Esselunga resta nelle mani di William Willinghton.

Giuseppe Coccon (foto Studio Franceschin)

Giuseppe Coccon (foto Studio Franceschin)