12 novembre 2015 | 14:32

Diego Lifonti con The Story Group allarga il suo business all’Iran, firmando una partnership con l’agenzia Mana Payam di Teheran

Con gli accordi del Joint Comprehensive Plan of Action (JCPOA) siglati il 14 luglio scorso si è formalmente riaperta una nuova fase delle relazioni commerciali tra i paesi occidentali e la Repubblica Islamica dell’Iran, la seconda economia della regione mediorientale, con cui peraltro l’Italia ha intrattenuto nel passato ottimi rapporti commerciali e che si stima possa tornare a rappresentare un rilevante sbocco di crescita del nostro export(3 miliardi di euro di incremento nei prossimi tre anni secondo Sace).

Di fronte a questo mercato in fase di apertura Diego Lifonti, gran capo di The Story Group, il gruppo di comunicazione di cui fanno parte Lifonti&Company, Cabiria BrandUniverse e Social Content Factory, insieme ai suoi partner si è messo al lavoro – iscrizione alla Camera di Commercio Italo Iraniana, partecipazione come unica agenzia di comunicazione italiana, al Forum Europa-Iran a settembre a Ginevra – per arrivare a creare le basi per un accordo internazionale con l’agenzia Mana Payam di Teheran.

Nella foto: da sinistra Diego Lifonti, presidente di The Story Group e ad di Lifonti & Company, Pier Luigi d’Agata, segretario generale della Camera di Commercio Italo-Iraniana, Arash Vafadari, chairman di Mana Payam

Fondata da Arash Vafadari, che ne è il presidente, Mana Payam è la principale e a oggi unica società iraniana specializzata in media relations e comunicazione integrata, di standard internazionale, a capitale interamente privato e con uffici anche a Dubai negli Emirati Arabi.

Uno dei punti qualificanti di questa partnership, che è stata presentata in vari incontri con con il MISE, la Farnesina e l’Ambasciata Iraniana a Roma, e varie aziende italiane, è l’apertura presso la sede milanese di Story Group dell’Iran Desk per facilitare le attività di comunicazione e marketing delle imprese clienti italiane rese in Iran da Mana Payam. Inoltre il Desk, grazie anche alla collaborazione della Camera di Commercio Italo-Iraniana, fornirà informazioni preliminari sul Paese e sul mercato con focus sullo scenario socio-politico, legale-normativo, economico e ovviamente di comunicazione.
L ‘Iran Desk,  diretto da Alberto Guglielmone, responsabile dello strategic business development di The Story Group,  si avvale anche della consulenza dello Studio Legale Padovan di Milano, specializzato in diritto commerciale internazionale con particolare specializzazione sull’Iran, e del supporto di accounting di professionisti bilingue italiano/farsi.