Manager

18 novembre 2015 | 16:00

Carmine Auletta, chief innovation officer di Infocert

InfoCert, società del gruppo Tecnoinvestimenti spa e Certification Authority, azienda che opera nei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione, annuncia il 12 novembre 2015 la nomina di Carmine Auletta come chief innovation officer.

Auletta riporta all’amministratore Danilo Cattaneo delegato ed è responsabile delle seguenti aree: corporate strategy, marketing, institutional affairs, new products development, strategic planning.

Carmine Auletta, chief innovation officer di Infocert

“Da tempo InfoCert vive un percorso di crescita che, nell’ultimo quadriennio, ha visto il fatturato raddoppiare – spiega Danilo Cattaneo, amministratore delegato di InfoCert – Il motore di tale crescita è stato proprio l’innovazione che negli ultimi anni ci ha permesso di anticipare le esigenze del mercato, attraverso l’offerta di servizi evoluti di digitalizzazione non pensati come strumento di adeguamento agli obblighi normativi, ma piuttosto come facilitatori di business. Sono fiducioso che l’arrivo in azienda di una figura manageriale come quella del dr. Auletta ci aiuterà non solo a consolidare la nostra leadership, ma a rafforzarla ed espanderla”.

“Entrare a far parte di Infocert rappresenta per me un’opportunità professionale e ringrazio l’amministratore delegato e la proprietà per la fiducia accordatami – spiega Carmine Auletta – Conto di ripagare tale fiducia mettendo a disposizione dell’azienda le mie competenze e la mia esperienza manageriale”.

45 anni, campano, Auletta ha alle sue spalle una carriera in ambito internazionale (con esperienze negli Stati Uniti e in Europa continentale). Arriva dal gruppo Terna, dove ha ricoperto i ruoli di chief technology officer e successivamente di vp marketing & innovation. In precedenza, ha lavorato nella consulenza di direzione in società quali Bain & Company e Accenture.

Laureato in Scienze dell’Informazione presso l’Università di Salerno, ha successivamente conseguito un master in Telecomunicazioni presso il Politecnico di Torino e un Mba presso la Kellogg’s Business School della Northwestern University di Chicago.