Mercato

19 novembre 2015 | 11:54

Al via la seconda edizione del Piemonte Brand Meeting, spazio dedicato al branded content

Film Commission Torino Piemonte organizza il 30 novembre la seconda edizione del Piemonte Brand Meeting, uno spazio dedicato alle nuove modalità di comunicazione e al branded content. Presso la sede della Film Commission si terrà una giornata interamente dedicata a questa forma di marketing, aperta agli addetti ai lavori e ad appassionati di comunicazione. Temi della giornata saranno i contenuti editoriali audiovisivi originali, sviluppati in campo audiovisivo dai brand, allargando la visuale, rispetto alla prima edizione, non solo al mondo televisivo ma anche a quello digitale, Youtube incluso.

Come si legge nel comunicato stampa, i numerosi relatori che si alterneranno non saranno solo aziende, editori e produttori televisivi, ma anche agenzie creative, centri media, editori digitali, creativi e Multi Channel Network (aggregatori di canali Youtube). Saranno infatti presenti i brand Illy, Axa e Peroni, l’editore Fox, i produttori e multi channel network Yam, Magnolia e Zodiak Active, ma anche Google stessa, il centro media Mediacom e l’agenzia di pubblicità Ogilvy. Lo sguardo si estenderà dalle case histories italiane a quelle internazionali, includendo aziende con i propri headquarters in Austria, come Red Bull, o a Londra, come il Mcn Buzz My Videos, e affrontando temi quali l’integrazione con la social reponsibility e la filiera del branded content stesso. Daranno inoltre il loro punto di vista, quello creativo, lo sceneggiatore cinematografico e collaboratore di Gabriele Salvatores Raffaello Fusaro, il creativopubblicitario ed esperto di storytelling Paolo Iabichino, e le webstar The jackal.

Piemonte Brand Meeting è un’iniziativa di Film Commission Torino Piemonte con il sostegno di Compagnia di San Paolo e la collaborazione di Labmedia di Alessandra Alessandri.

Nata dall’esperienza di 5 anni del Piemonte Doc Meeting – a sua volta matchmaking tra produzione documentaristica piemontese e reti televisive italiane – ha l’obiettivo di far incontrare il mondo dell’audiovisivo italiano (reti televisive e produttori) con quello delle imprese nazionali e locali, con l’obiettivo di fertilizzare un dialogo e di favorire l’incrocio di linguaggi, competenze e obiettivi spesso ancora distanti.