Mercato

24 novembre 2015 | 17:12

Emirates sostituisce Corona come sponsor principale dell’Atp World Tour

di Roberto Borghi – Stadi importanti, grandi club calcistici, un commercial molto divertente con Jennifer Aniston. E ora, dall’inizio del 2016, anche una posizione di massima visibilità nei match dei grandi campioni del tennis mondiale. Non lesina investimenti in marketing e spot Emirates Group, la compagnia aerea con base a Dubai. Che nell’intensa partita della comunicazione giocata con una concorrenza altrettanto aggressiva prova ad assestare una volée che potrebbe essere decisiva. L’idea è quella di collocarsi in ‘alto’ e in una posizione ancora più distintiva nella percezione dei viaggiatori per business e per diletto. Il vettore degli emiri, infatti, ha appena siglato un accordo quinquennale, sostituendo Corona come principale sponsor dell’ATP World Tour. Il valore dell’affare viene stimato in 50 milioni di dollari complessivi, 10 milioni l’anno, con Emirates che così spenderebbe meno del brand della birra, impegnatasi per 65 milioni circa nei cinque anni e mezzo precedenti. Già sponsor ‘tecnico’ del circus e ‘platinum’ sponsor dal 2013, Emirates conquista ora la fetta più succosa ed importante dei diritti globali di marketing e posiziona il suo brand sulla rete in tutte le 60 tappe della manifestazione.