25 novembre 2015 | 18:10

Col giornalismo di qualità abbiamo superato il New York Times. Jeff Bezos spiega come intende trasformare il Washington Post in un quotidiano da record (VIDEO)

Per il ‘Washington Post’ aver superato il ‘New York Times’ come numero di lettori online “è tutta una questione di giornalismo di qualità”. Così Jeff Bezos, fondatore e ceo di Amazon e dal 2013 editore del ‘Post’, ha commentato il sorpasso avvenuto ai danni del ‘Times’ a ottobre 2015, raggiungendo quota 66,9 milioni di utenti unici complessivi, tra desktop e mobile, contro i 65,8 del rivale, secondo dati Comscore.

Jeff Bezos, fondatore di Amazon (foto Olycom)

Bezos, intervistato dal programma della Cbs This Morning in occasione del test che ha visto raggiungere i 100 kilometri di altitudine per poi atterrare verticalmete per la prima volta sulla terra al razzo con cui la sua compagnia Blu Origin aspira a portare turisti nello spazio, ha risposto a un paio di domande sullo stato di salute e gli obiettivi del suo ‘Washington Post’.

“Aver superato il ‘New York Times’ è un enorme risultato per tutto il nostro team”, ha commentato Bezos. “Ora si tratta di confermare il risultato raggiunto e proseguire su questa strada”. E ha aggiunto: “Il motivo per cui ci siamo riusciti è che abbiamo una squadra di talenti al Post. È tutta una questione di giornalismo di qualità. Perché anche nell’era di internet, nel 21 secolo, le persone cercano ancora giornalismo di qualità”.

Bezos, che ha parlato del suo giornale come di una “luce splendente che aiuta a brillare tutte le istituzioni di questo Paese”, ha dichiarato anche che “il ‘Post’ sta lavorando per diventare un giornale da record, noi che siamo sempre stati un quotidiano locale”.

Per raggiungere questo obiettivo Bezos conosce solo una strada. Si tratta delle “tre grandi idee che stanno alla base del successo di Amazon: mettere il cliente prima di tutto, inventare ed essere pazienti. Se alla parola ‘cliente’ sostiuissimo la parola ‘lettore’, credo che un simile approccio possa essere vincente anche per il ‘Post’”.

Bezos, oltretutto, in occasione del test del razzo condotto da Blu Origin, ha anche twittato per la prima volta: “Che cosa eccezionale, un razzo usato. Atterraggio non semplice, ma riuscito bene. Guardate il video”.