Mercato

30 novembre 2015 | 18:04

Grazia presenta il suo primo cortometraggio ‘How I feel’, in prima web sul sito del magazine lunedì 30 novembre

Lunedì 30 novembre in prima web su Grazia.it alle ore 20.50 e con una serata esclusiva al Samsung District di Milano, dalle ore 19.30, la presentazione di ‘How I feel’ il primo cortometraggio realizzato da Grazia insieme ad un team di creativi in collaborazione con OffiCine. Madrina della serata l’attrice Valeria Bilello che ha interpretato progetti dello Ied e che sarà la protagonista della cover del numero di Grazia in edicola giovedì 3 dicembre.

Il progetto, come si legge nella nota stampa, è nato dalla volontà della direttrice Silvia Grilli che ha affidato il compito di realizzare un corto a OffiCine, il laboratorio dedicato alla formazione cinematografica nato dalla collaborazione tra Anteo Spazio Cinema e Istituto Europeo di Design. Cinque i giovani scelti per realizzare il lavoro: Marco Gradara nel ruolo di regista, Federico Farci al montaggio, Diego Diaz alla fotografia, Fabiana Maria Lavezzi alla produzione, tutti partecipanti al Laboratorio di Alta formazione di OffiCine, FashionFilmLab, sotto la direzione artistica del regista Marco Pozzi. La sceneggiatrice, Alessandra Salvoldi, è stata selezionata dopo un contest al quale hanno partecipato centinaia di lettrici di Grazia.
Il corto inizia con un uomo e una donna seduti uno di fronte all’altro, stanno per mangiare, ma qualcosa va storto e inizia una discussione animata. Ci si aspetta che, prima o poi, uno dei due scateni una lite ma poi accade qualcosa. E non si è più sicuri che tutto finirà male.

OffiCine ha seguito per un mese i cinque giovani per la realizzazione del corto nell’ideazione, nelle riprese, nel montaggio, fino alla scelta degli interpreti, della location, della giusta luce e fotografia, mentre il team di Grazia ha incontrato la troupe nelle varie fasi di lavorazione. I protagonisti del film sono l’attrice francese Caroline Bourg e l’attore Alessandro Mor.

L’evento è stato realizzato grazie alla collaborazione con BioNike, azienda dermocosmetica italiana, che ha sposato il progetto e ha realizzato il make up dei protagonisti della serata.