Mercato

04 dicembre 2015 | 17:36

Compie un anno il magazine online con cui Coca-Cola ha rivoluzionato il suo modo di fare storytelling (VIDEO)

Compie un anno oggi, venerdì 4 dicembre 2015, Coca-Cola Journey, il magazine online con il quale l’azienda ha virato da una comunicazione tradizionale a una in cui il racconto – lo storytelling – è diventato protagonista: 365 giorni di storie, video, infografiche e gallerie immagini, si legge in un comunicato, che hanno rivoluzionato il modo di fare comunicazione corporate (e non solo) dell’azienda, utilizzando tecniche di narrazione in grado di creare un legame forte con pubblico e stakeholder.

All’alba dei suoi 129 anni Coca-Cola resta uno dei brand più riconoscibili e amati in tutto il mondo e, in Italia, si assesta al vertice nell’indice di “brand love”.

“In Italia, tutto ciò ci spinge a lavorare nel pieno rispetto di questa imponente eredità”, afferma Vittorio Cino, direttore comunicazione e relazioni istituzionali di Coca-Cola Italia. “Realizzando progetti in grado di sorprendere, pur mantenendo la continuità comunicativa; nonché, dando spazio alla condivisione delle infinite storie che nascono intorno a un marchio così globale eppure così vicino a milioni di persone e con profonde radici anche nel nostro Paese”.

Il calendario editoriale di Journey, in questo primo anno di vita, è stato costruito con articoli e interviste incentrati sui temi chiave per Coca-Cola e, soprattutto, con contenuti scelti in base all’effettivo interesse dei lettori: dal legame dell’azienda con l’Italia all’impegno per l’ambiente, per le donne e le comunità in cui è presente; dal racconto delle campagne nazionali e internazionali al focus sulle innovazioni che disegnano il futuro di Coca-Cola.

“Non ci sorprende che tra gli articoli più letti di Coca-Cola Journey, ci siano testi branded che parlano dell’universo Coca-Cola” continua Vittorio Cino. “Al primo posto troviamo proprio un focus su ‘La nascita di un’idea che ha rinfrescato il mondo’ seguito, a stretto giro, dalla storia di un brand tutto italiano come Fanta e, ancora, dalla presenza di Coca-Cola Italia in Expo Milano 2015. Questa non può che essere la prova del fatto che abbiamo lavorato bene nell’intento di avvicinare e appassionare tutti i nostri interlocutori e, al contempo, la dimostrazione di come il brand abbia compreso la mutazione della relazione tra marca e consumatore: sempre più dominata da dinamiche orizzontali di conversazione e narrazione.”

Da qui, anche il legame sempre più forte di Coca-Cola con i social media (da Facebook a Twitter, da Instagram a YouTube) e la stretta correlazione di Coca-Cola Journey con tutte queste piattaforme, sempre più imprescindibili per mantenere una costante condivisione socio-mediale e per supportare gli articolati progetti dei differenti marchi dell’azienda.

Il compleanno di Journey non è solo il pretesto per fare un primo bilancio – assolutamente positivo – del progetto, ma anche quello per definire le linee evolutive per il 2016: le novità saranno molteplici: si lavorerà per ospitare contributi editoriali firmati da “esterni”, sia con rubriche dedicate a temi chiave per Coca-Cola (come l’innovazione, i giovani o l’attenzione all’ambiente) sia con focus e riflessioni sulle campagne di marketing e comunicazione dell’azienda; si moltiplicheranno i contributi video come format per comunicare in modo impattante e immediato con tutti gli interlocutori; si amplificherà il radicamento sul territorio italiano di Coca-Cola e, ovviamente, diventerà sempre più salda la connessione e l’interazione con i social network e le piattaforme digitali dell’azienda.