GROUPM PER PRIMA – Cambiare prospettiva

Una nuova fase di discontinuità sta traghettando la comunicazione digitale verso un mondo in cui il dialogo con i consumatori è altamente personalizzato e la comunicazione deve arrivare alle persone nel momento più adatto e con le modalità più efficaci, evitando così pratiche di comunicazione ‘ossessive’ e ragionando sempre più anche in ottica ‘mobile specific’.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mondadori Libri va sui mercati internazionali con il nuovo marchio Rizzoli Electa

PRINCIPALI NOTIZIE E INTERVISTE NEL NUMERO 487 – OTTOBRE 2017

PRINCIPALI SERVIZI E INTERVISTE NEL NUMERO 486 – SETTEMBRE 2017