11 dicembre 2015 | 16:33

Stop alla pubblicità di lotterie e giochi online dalle 7 alle 22 su tivù e radio. L’emendamento del Governo alla legge di stabilità presentato in commissione Bilancio

‎Dal prossimo anno per vedere in tv il capitano della Roma Francesco Totti che dà i numeri bisognerà fare le ore piccole. La pubblicità su lotterie, giochi on line, gratta e vinci potrà -come riferisce AdnKronos  - essere trasmessa solo dalle 22 alle 7 del mattino.Il drastico taglio, che interessa anche le radio, è previsto dall’emendamento del governo alla legge di stabilità, presentato in commissione Bilancio alla Camera.