Manager

14 dicembre 2015 | 11:03

Sabina Belli, ceo di Pomellato Group

Kering, il 10 dicembre 2015, ha annunciato la nomina di Sabina Belli alla carica di ceo di Pomellato, gruppo cui fanno capo i brand italiani Pomellato e Dodo, al posto di Alberto Morante, in uscita a fine anno. Nel suo ruolo Belli riporta direttamente a Albert Bensoussant, ceo della divizione ‘Luxury – Watches & Lewellery’ di Kering.

Entrata in Kering nell’aprile 2015 come general manager per i brand Pomellato, Belli ha iniziato la sua carriera nell’advertising, lavorando a Ogilvy & Mather e Young & Rubicam tra il 1983 e il 1991. Successivamente si è spostata in L’Oréal Luxe, prima come product manager per Helena Rubinsten e poi, dal 1994 al 1996, come international brand manager per Giorgio Armani Fragrances. Nel 1996 è entrata in LVMH dove ha ricopetrto nell’ordine le carica di international brand director per Christian Dior Parfums, image marketing director per LVMH Moët Hennessy, di international brand manager per Veuve Clicquot Ponsardin (2009-2015)e di brand executive vice president di Bulgari (2012-2015).

Sabina Belli

Sabina Belli