Compreremo il giornale con il bancomat? Un emendamento alla legge di stabilità prevede l’utilizzo della moneta elettronica per i pagamenti sotto i 5 euro

(Adnkronos) Utilizzo della moneta elettronica anche per i piccoli pagamenti, sotto i 5 euro, come il giornale. La commissione Bilancio della Camera ha approvato un emendamento alla legge di stabilità, che riduce i costi per le operazioni di pagamento tramite Pos.

Si stabilisce che il valore massimo delle commissioni ”non potrà essere superiore a 7 millesimi di euro per ogni operazione”.

Per agevolare ulteriormente l’utilizzo della moneta elettronica, inoltre, viene eliminata la possibilità, da parte dei commercianti, di rifiutare pagamenti con bancomat e carta di credito per importi al di sotto dei 30 euro.

La norma non sarà applicata “nei casi di oggettiva impossibilità tecnica”. (Adnkronos, 15 dicembre 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Audiweb, total digital audience a febbraio: il 77% del tempo speso è mobile – INFOGRAFICHE

Bolloré lascia la guida di Vivendi al figlio Yannick. Nominato président Cds

Due licenziamenti alla Gazzetta dello Sport. Forte impatto nelle redazioni Rcs