La Guardia di Finanza sequestra beni per 49 milioni di euro al manager David Biancifiori nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti televisivi

(Askanews) – Roma, 17 dic 2015 – Beni e valori per 49 milioni di euro sono stati sequestrati dai militari del nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza della Capitale in relazione al manager David Biancifiori e a persone a lui collegate. Gli investigatori stanno procedendo – secondo quanto si è appreso – ad un sequestro preventivo per equivalente, finalizzato alla confisca.

Il manager è stato arrestato nei giorni scorsi nell’ambito di una inchiesta su presunti illeciti legati agli appalti tv. Tra i beni oggetto del sequestro auto, immobili e quote societarie. A disporre l’operazione il gip Luigi Balestrieri su richiesta dei pubblici ministeri Paolo Ielo e Giorgio Orano. (Askanews, 17 dicembre 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Usigrai, Vittorio di Trapani confermato segretario per la terza volta

Svolta esclusiva per Facebook: Zuck sperimenta gruppi a pagamento

Toghe-giornalisti. Linee guida del Csm su comunicazione. Così cambiano i rapporti Pm-stampa (DOCUMENTO)