17 dicembre 2015 | 11:14

Berlusconi pensa a Bruno Vespa come candidato sindaco per Roma, stronca l’ipotesi Sallusti per Milano e studia la svolta social di Forza Italia

Berlusconi pensa a Bruno Vespa come sindaco di Roma. Come scrive Repubblica, il leader di Forza Italia avrebbe pensato al conduttore di Porta a Porta come candidato primo cittadino della Capitale. “Lo sto facendo testare dai sondaggi”, ha spiegato Berlusconi a Matteo Salvini e Giorgia Meloni, scrive Repubblica. “Sarebbe un’ottima soluzione, se lui accettasse”. Ma il diretto interessato non sarebbe ancora stato informato e la decisione è attesa nei primi mesi del 2016″.

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi (foto Olycom)

Quanto alla candidatura a sindaco di Milano per Stefano Sallusti, direttore del Giornale, Berlusconi la avrebbe “stroncata di fatto e (in pubblico)” alla presentazione del libro di Vespa, prosegue Repubblica: “Con grande generosità si è messo a disposizione, ma ha anche esplicitato che la sua disponibilità può essere ritirata ove trovassimo un candidato che ritenessimo capace di vincere”. Così Berlusconi, secondo il quotidiano del Gruppo Espresso.

Intanto Forza Italia, che ha appena licenziato 80 dipendenti, starebbe pensando ad un “uso innovativo della Rete”, spiega la senatrice Mariarosaria Rossi, amministratrice del partito, in un’intervista al Corriere della Sera. “Era un atto dovuto”, ha detto in merito ai tagli di personale, “un costo di quasi 500mila euro al mese: insostenibile”.

E in merito alla svolta digitale del partito, la tesoriera di Forza Italia ha detto: “Rilanceremo il movimento con una concezione snella, flessibile, moderna. Tutti saranno coinvolti”. E ha aggiunto: “per Berlusconi sarà una nuova discesa in campo. Dopo essere entrato per anni nelle case degli italiani con la tv, ora lo farà anche con i tablet e gli smartphone”.

Berlusconi andrà “su Twitter”, ha spiegato Rossi, e “sarà presente ovunque, dai territori a Youtube, ai social network”.