17 dicembre 2015 | 17:15

Metroweb e Telecom al lavoro per portare la banda larga in 250 comuni d’Italia. Costamagna (Cdp): dobbiamo sfruttare questo momento

Metroweb e Telecom al lavoro per un piano industriale che possa portare la banda larga in 250 comuni d’Italia. Come riporta l’Agi, il presidente di Cassa depositi e prestiti Claudio Costamagna, ha assicurato che la partecipata Metroweb e Telecom stanno ragionando a “un piano industriale per vedere se ha senso lavorare insieme su un’infrastruttura che serva a coprire 250 comuni italiani”.

Claudio Costamagna, presidente Cdp (foto Olycom)

Rispondendo alle domande dei giornalisti durante la presentazione del piano di Cassa depositi e prestiti, Costamagna ha spiegato che “al termine di questo lavoro, se i risultati saranno positivi, ci siederemo ad un tavolo con Telecom per decidere come collaborare insieme: potrebbero esserci interventi sulla struttura azionaria o anche no”.

“Il piano banda ultralarga”, ha detto Costamagna, “è una’infrastruttura e ricade all’interno degli impegni di Cdp: mettiamo a disposizione tutta la nostra capacità per farlo il prima possibile”.

“Noi abbiamo due obiettivi”, ha aggiunto Costamagna, “favorire al massimo il piano del governo per creare queste infrastrutture e poi visto che abbiamo partecipazione in Metroweb, valorizzare questa partecipazione. Parliamo con tutti gli operatori per cercare di capire con quale struttura possiamo mettere meglio le competenze di Metroweb”.

In conclusione, il presidente di Cdp ha espresso il convincimento di “non aver mai visto un momento in cui ci sia stato tanto interesse per l’Italia come questo: le riforme sono state fatte, dobbiamo sfruttare questo momento”.