Televisione

17 dicembre 2015 | 17:46

Il derby di Coppa Italia Juve-Torino su Rai1 ottiene una share del 20%; su Canale5 ‘Senza Identità 2′ si ferma al 11,9%

(ANSA) Ottimo risultato per il derby di Coppa Italia tra Juventus e Torino trasmesso su Rai1, che ha vinto il prime time avendo ottenuto 5 milioni 334 mila spettatori e uno share del 20.05%. Su Rai3 il programma di Federica Sciarelli Chi l’ha visto? ha raggiunto 2 milioni 927 mila spettatori (13.30%). Su Canale 5 c’ era Senza Identità 2 che ha registrato 2 milioni 719 mila spettatori (11.92%). Rai1 si impone nel prime time con 5 milioni 60 mila telespettatori (19.06%), mentre Canale5 è stata vista da 3 milioni 654 mila persone (13.77%). La serata televisiva prevedeva anche su Rai2 il film con Jennifer Lopez Piacere, sono un po’ incinta che ha realizzato 2 milioni 239 mila spettatori (8.77%).

L’esultanza dei calciatori juventini durante la partita di Coppa Italia contro il Torino (foto Olycom)

Su Italia 1 Colorado Remix ha messo a segno 1 milione 122 mila spettatori (5.4%). Su Rete4 il film Vento di passioni ha registrato 1 milione 50 mila spettatori (4.79%). Su La7 l’ultimo appuntamento autunnale de La Gabbia ottiene il suo miglior risultato stagionale con il 4.22% di share e 822 mila telespettatori: il programma di Gianluigi Paragone – segnala l’emittente – chiude la stagione in crescita del +20% rispetto all’autunno 2014. In seconda serata ancora primo Porta a porta con 900 mila spettatori e uno share dell’11.55%. Su Rai2 alle 14.30 l’incontro di Coppa Italia tra Roma e Spezia ha registrato in media 1 milione 247 mila spettatori (10.21%). Alle 16.30 su Rai3 l’altro ottavo di finale tra Fiorentina e Carpi ha registrato 970 mila (7.82%). Infine su Rai2 alle 19 l’ottavo tra Napoli e Verona ha fatto segnare 2 milioni 88 mila (9.30%). Striscia la Notizia ha segnato 4 milioni 824 mila spettatori (17.93%). Per l’informazione il Tg1 delle 20 è stato seguito da 5 milioni 703 mila spettatori e il 23.97% di share. Il Tg5 ha ottenuto 4 milioni 165 mila spettatori (17.25%). Il TgLa7 ha segnato 1 milione 361 mila spettatori (5.66%). Vittoria delle reti Rai in prime time con 12 milioni 53 mila spettatori e uno share del 45.40%, in seconda serata con 4 milioni 162 mila e il 37.16% e nell’intera giornata con 4 milioni 258 mila e il 41.58%. Cologno Monzese ha ottenuto 7 milioni 437 mila spettatori (28.01%) in prima serata, 3 milioni 77 mila spettatori (27.47%) in seconda, 3 milioni 3 mila spettatori (29.32%) nelle 24 ore.

Sui canali della piattaforma Sky, X Factor 2015 corona una stagione da record, raccogliendo un boom di ascolti nei 7 giorni per la finalissima del Forum di Assago. L’audience media complessiva su Sky Uno HD, MTV8 e Cielo, è stata infatti di 3.556.258 spettatori, 918 mila in più rispetto alla finale 2014 (vista da 2.638.145 spettatori medi complessivi). Il dato si compone di 2 milioni 163 mila spettatori medi nei 7 giorni rilevati dallo Smart Panel per X Factor su Sky Uno e di 1 milione 393 mila 133 spettatori che secondo l’Auditel l’hanno vista in media nel complesso su Mtv8 e Cielo. Il boom della finalissima di X Factor 2015 è evidente anche facendo riferimento ai soli dati Auditel, che attribuiscono alla finale su Sky Uno 1.659.000 spettatori medi nei 7 giorni, 500 mila in meno dello Smart Panel. Tra gli altri ascolti di ieri, in primo piano l’Intrattenimento con la sesta puntata della prima stagione di “Quantico”: in onda dalle 21 su Fox HD/+1, secondo lo Smart Panel Sky, la serie tv è stata vista in media da 325.985 spettatori medi complessivi. (ANSA, 17 dicembre 2015)