23 dicembre 2015 | 9:50

Apple consente agli azionisti che hanno titoli per almeno 18 miliardi di dollari la nomina dei membri del cda

(AdnKronos) – Apple riguarda il proprio statuto e apre agli azionisti la nomina dei membri del Cda. Con questo cambio di passo, come riporta il Financial Times, Cupertino apre le scelte della società ai grandi investitori. Ft sottolinea inoltre che gli azionisti dovranno avere almeno il 3% delle azioni della società a tre anni.

Tim Cook (foto Olycom)

Tim Cook, ceo di Apple (foto Olycom)

Apple, con una valutazione di mercato di 600 miliardi di dollari, prevede che gli azionisti per qualificarsi abbiano titoli per almeno 18 miliardi di dollari.