23 dicembre 2015 | 11:09

Alberto Barbera confermato direttore artistico del Museo nazionale del cinema. Nel 2016 il bando internazionale per selezionare un direttore con funzioni organizzative e amministrative

Alberta Barbera confermato direttore artistico del Museo nazionale del cinema e nel primo trimestre del 2016 il museo procederà con la pubblicazione di un bando per selezionare un direttore che abbia funzioni organizzative e amministrative.

Il comitato di gestione della Fondazione Maria Adriana Prolo – Museo nazionale del cinema, spiega una nota, ha confermato Alberto Barbera nel ruolo di direttore artistico delle attività facenti capo al museo. Nel contempo, prosegue la nota, è stata assunta la decisione di procedere all’individuazione per concorso di un direttore con funzioni organizzative e amministrative. Il bando internazionale verrà pubblicato nel primo trimestre del 2016.

Paolo Damilano

“Sono molto soddisfatto”, ha sottolineato Paolo Damilano, presidente del Museo nazionale del cinema, “che si possa contare sulla continuità del rapporto con Alberto Barbera, unanimemente riconosciuto come una delle personalità di spicco del mondo del cinema a livello internazionale. Vedo nel direttore amministrativo una figura che possa confermare il buon lavoro fatto fino ad ora e proseguire nel garantire stabilità nell’organizzazione del lavoro”.

“Sono particolarmente lieto”, ha dichiarato Barbera, “di poter continuare la mia collaborazione con il Museo nazionale del cinema, al quale mi dedico da 13 anni con passione e devozione. Dal momento della sua apertura ad oggi, le attività del museo si sono sviluppate tantissimo in termini quantitativi e qualitativi, e di molto possono ancora crescere. Da questo momento in poi, potrò concentrare la mia attività sullo sviluppo dei tanti possibili progetti intesi a migliorare l’offerta complessiva del museo, rafforzandone ulteriormente la dimensione internazionale”.