Pubblicità

23 dicembre 2015 | 12:41

Lo smartphone è il mezzo più difficile su cui fare adv. I risultati della ricerca AdMonsters (INFOGRAFICA)

Il numero sempre più diffuso di schermi, device e canali può costituire una via in più nel diffondere i contenuti e le pubblicità. Ciò, però, costituisce anche qualche difficoltà per i pubblicitari nel monetizzare: gli schermi più piccoli, inoltre, sono quelli che causano più problemi.

Secondo una ricerca condotta da AdMonsters, si legge su Emarketer.com, due terzi dei professionisti americani nel campo della pubblicità ha ammesso che sono proprio gli smartphone che causano le difficoltà più consistenti nel monetizzare; mentre i tablet, gli over-the-top (OTT) e gli schermi delle tv portano problemi per un numero imparziale di persone sondate.

Il 14,5% degli intervistati ha affermato che gli schermi del tablet causano più difficoltà, mentre il 13% ha dichiarato che sono gli OTT e gli schermi tv a farlo. Solo il 5,8%, invece, riscontra problemi di fatturazione con gli schermi del pc.

Tipi di schermo che causano più problemi nel monetizzare (Foto Emarketer.com)

Monetizzare nel mobile è una delle principali sfide che i dirigenti affrontano in tutto il mondo. Uno studio di Accenture, condotto nel gennaio di quest’anno, ha rivelato che il 26% delle persone intervistate ha ammesso che i problemi di monetizzazione, come per esempio nel raggiungere il ‘return of investment’ (ROI), è stata una delle sfide più dure da quando sono state create le app di managing mobile.

Le sfide più dure affrontate dai dirigenti in tutto il mondo (Foto Emarketer.com)

Smartphones Are the Hardest Screen to Monetize

More screens, more problems?

The proliferation of screens, devices and channels can mean more ways to serve content—and ads. But it’s also
making monetization somewhat of a difficulty for publishers. And the smallest screen is the one that causes the most trouble, according to September 2015 research.
According to a survey by AdMonsters, two-thirds of US publishing professionals said that smartphones caused the most monetization trouble. While tablets and over-the-top (OTT) and TV screens also caused issues for a fair number of respondents, they weren’t as much of an inconvenience as smartphones were.

In fact, 14.5% of respondents said a tablet screen cause the most monetization trouble for them and 13.0% said that OTT and TV screens did. Only 5.8% of publishing professionals had the most problems monetizing desktop screens.
Monetizing on mobile is one of the main challenges that executives worldwide face. A January 2015 study from
Accenture revealed that 26% of respondents said monetization issues, like the difficulty of hitting ROI targets, was one of the main challenges faced when developing or managing mobile apps.

And while it was a challenge many faced, it wasn’t the top one. Security issues, performance issues such as crashes and bugs, as well as operational issues like building and updating apps efficiently were the top three concerns.