28 dicembre 2015 | 18:46

Dalle stragi di Parigi all’acqua su Marte. Ecco gli eventi più cercati nel 2015 su Google

Si avvicina la fine dell’anno e come da tradizione cominciano i bilanci e le classifiche. Google si è preso la briga di analizzare, individuare e classificare quali sono stati gli eventi più cliccati del mondo, attravero le ricerche effettuate sul suo motore di ricerca.

Al primo posto si posizionano gli attacchi di Parigi, nella sede di Charlie Hebdo a gennaio e al Bataclan nel novembre scorso, eventi che hanno attratto l’interesse della gente in tutto il globo, con 897 milioni di ricerche. In seconda posizione l’87ª edizione della cerimonia degli Oscar del cinema di Los Angeles, con 426 milioni di ricerche.

Seguono la Coppa del mondo di Cricket e la Coppa del mondo di Rugby, rispettivamente in terza e quarta posizione, con 323 e 246 milioni. Buon risultato anche per Star Wars – ‘Il Risveglio della forza’: il settimo episodio della saga cinematografica creata da George Lucas, è stato protagonista di 155 milioni di ricerche.

Un posto non indifferente occupa la regina Elisabetta, con 100milioni di ricerche. La curiosita’, il gossip reale hanno prevalso su notizie di attualità come il terremoto in Nepal che si è fermato a  85 milioni di ricerche.

I mondiali di calcio femminile sono stati cliccati 113 milioni di volte, quasi tre volte di più rispetto allo scandalo che ha travolto la Fifa. Il leone Cecil e la crisi greca sono stati fatti oggetto di 32 milioni di ricerche, mentre solo 23 milioni sono stati i click sulle notizie riguardanti il dramma dei migranti..

Chiudono la classifica l’accordo sul nucleare Iraniano (20 milioni di ricerche), lo scandalo Volks Wagen (13 milioni), la crisi della Cina (12 milioni) e l’acqua su Marte (10 milioni).

Ecco nel dettaglio i fatti più cliccati:

Parigi sotto attacco, 897 milioni di ricerche
La cerimonia degli Oscar, 426 milioni
La Coppa del mondi di Cricket, 323 milioni
La Coppa del mondo di Rugby, 246 milioni
Star Wars, 155 milioni

L’ultimo addio alle star, 123 milioni
Mondiali di calcio femminili, 113 milioni
La regina Elisabetta e il regno più longevo, 100 milioni
Terremoto in Nepal, 85 milioni

Il vestito, 73 milioni
La crisi della Fifa, 42 milioni
Il leone Cecil,  32 milioni
La Grecia sull’orlo del tracollo, 32 milioni
Crisi dei migranti 23 milioni

Accordo sul nucleare iraniano,  20 milioni
Scandalo emissioni in Wolkswagen, 13 milion
La crisi della Cina, 12 milioni
Acqua su Marte ,10 milioni