Matteo Renzi: ‘Non c’è schiavitù ma abolirei ordine giornalisti’. Botta e risposta tra il premier e Iacopino (VIDEO)

“Non credo che ci sia schiavitù o barbarie in Italia”. Così il premier Matteo Renzi, durante la conferenza stampa di fine anno, risponde al presidente dell’Ordine dei giornalisti, Enzo Iacopino, che aveva parlato di “schiavitù” da parte di alcuni editori. “La mia posizione sull’ordine dei giornalisti è nota: io sarei per abolirlo”, ha aggiunto Renzi (Ansa).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Pensioni, via libera al cumulo gratuito dei contributi per i giornalisti

Il Wall Street Journal cambia il paywall per catturare chi è meno propenso ad abbonarsi

Cento assunzioni a The Atlantic. Il direttore: la qualità è merce rara, i lettori ci premieranno