Via libera delle autorità francesi all’acquisizione da parte di Nokia di Alcatel-Lucent. Il colosso finlandese possiede per ora il 70,52%

Nokia ha ottenuto il via libera da parte delle autorita’ francesi per la sua offerta di acquisizione di 15,6 miliardi di euro (17 miliardi di dollari) per Alcatel-Lucent, rendendo possibile l’integrazione dei due fornitori di apparecchiature per telecomunicazioni.

Nokia, scrive Mf-Dj, ha affermato che le societa’, che hanno già ricevuto l’approvazione da parte dell’antitrust statunitense ed europeo, inizieranno a lavorare come un unico gruppo a partire dal 14 gennaio.

Rajeev Suri, ceo di Nokia

Rajeev Suri, ceo di Nokia

L’accordo di Nokia per l’acquisto di Alcatel-Lucent, annunciato ad aprile dello scorso anno, punta a portare le due societa’ a competere direttamente con Ericsson Ab e Huawei Technologies.

Nokia ha affermato di detenere il 70,52% delle azioni di Alcatel-Lucent sulla base dei risultati preliminari della sua offerta riportati dalle autorita’ francesi. Nokia pianifica di riaprire la sua offerta per le restanti azioni di Alcatel-Lucent che ancora non possiede.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Fraccaro: no a giornali, tv e radio regionali nelle mani di un unico editore. Al lavoro per vietare le concentrazioni

Bonomi, Assolombarda, scatenato. Al Governo: alimenta paure per ottenere consenso, no a reddito cittadinanza; sì a Tav, Tap e grandi opere

Esquire Italia debutta in edicola diretto da Giampietro Baudo e Timothy Small