Cda Rai in programma il 13 gennaio. Tra i temi all’ordine del giorno le modifiche allo statuto dopo l’approvazione della riforma in Parlamento

Le modifiche allo statuto Rai dopo la riforma del servizio pubblico all’ordine del giorno del prossimo Cda di Viale Mazzini in programma mercoledì 13 gennaio. Lo riferisce l’Ansa. Gli interventi, stando a quanto riporta l’agenzia, sono necessari per adeguare poteri e competenze di direttore generale e cda. Si tratterà probabilmente di una riunione interlocutoria: il sì dell’organismo, per il quale bisognerà attendere che la legge venga pubblicata in Gazzetta Ufficiale, arriverà in una seduta successiva.

Tra i temi in discussione è probabile ci sarà spazio anche per gli avvenimenti di Capodanno. Oggi sono attese le controdeduzioni di Antonio Azzolini, il capostruttura al quale è stato contestato il countdown anticipato, e del tecnico che, complice un difetto del software, avrebbe omesso il controllo dell’sms blasfemo. Dovrebbe, inoltre, proseguire il dibattito, avviato già nell’ultimo consiglio, sul piano industriale che il dg vuole approvare entro la primavera.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Athesia festeggia 130 anni con il presidente della Repubblica. Ebner: ponte tra due mondi

Il Times of Malta: scoperti i mandanti dell’omicidio Daphne Caruana

Tim, Luigi Gubitosi è il nuovo amministratore delegato. Contrari i consiglieri Vivendi