Salone del Libro: Intesa Sanpaolo e Ministero dell’Istruzione diventano soci. In via di definizione l’ingresso di Unicredit

Via libera questa mattina dall’assemblea dei soci all’ingresso di Ministero dell’istruzione e Intesa Sanpaolo all’interno della Fondazione Salone del Libro, preannunciato qualche giorno fa. In via di definizione anche l’ingresso di una seconda banca, Unicredit.

Giovanna Milella

Secondo quanto si legge sull’agenzia Ansa, l’assemblea ha preso atto “con soddisfazione dell’azione di risanamento dei conti posta in essere da Presidenza e Consiglio d’Amministrazione”, approvando l’aggiudicazione definitiva a Gl Events Italia – Lingotto Fiere dell’organizzazione dell’edizione 2016 del Salone e il Programma di Attività della Fondazione e i conseguenti impegni finanziari. Gli Enti pubblici hanno confermato anche per gli anni futuri il loro impegno e il loro contributo finanziario a sostegno della Fondazione e del Salone.

Subito dopo l’assemblea si è riunito il consiglio di amministrazione, presieduto da Giovanna Milella. Nell’organismo, al posto del dimissionario Massimo Lapucci, Luciano Conterno, capo di gabinetto della Regione Piemonte.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Al forum di Wpp Italia e TEH Ambrosetti tutto sui Millennials, la generazione che sta cambiando la società e la pubblicità

Malagò ancora contro il Governo: con quattro righe è stato ucciso il Coni

Il Wall Street Journal vara una task force contro fake news e video artefatti