Muore a 89 anni l’editore di Shakespeare, ideatore di una collana della Pengiun per studenti universitari

E’ morto l’editore di Shakespeare. Aveva 89 anni e creò una collana di testi per gli studenti universitari. Come riporta l’Adnkronos, lo storico della letteratura angloamericana Sylvan Barnet, specialista di William Shakespeare, di cui ha curato numerose edizioni di testi e una popolare collana di libri destinati ai giovani lettori, è morto nella sua casa di Cambridge, nello stato del Massachusetts (Usa), all’età di 89 anni per un tumore.

Era professore emerito della Tufts University e ha dedicato tutta la sua vita allo studio del drammaturgo inglese autore di capolavori come “Macbeth” e “Amleto”, su cui ha scritto numerosi saggi e articoli.

Barnet ha legato la sua notorietà a “The Signet Classic Shakespeare”, una collana della Penguin da lui ideata e diretta e originariamente pubblicata dal 1963 al 1972, e da allora più volte rivista e ristampata.

La collana offre, spiega l’Adnkronos, a un prezzo supereconomico (all’inizio 50 cents), le commedie e i drammi di Shakespeare in volumi appositamente curati per gli studenti universitari di letteratura. Per ciascun volume, Barnet ha scritto un sommario della vita e delle opere di Shakespeare, mentre l’introduzione al testo è affidata di volta in volta a un noto studioso del Bardo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Su Premium il calcio (streaming live) lo porta Dazn. Tre partite di Serie A e tutti i match di B

Assocom stima il mercato adv a +1,9%, con la tv sotto il 50%. Hub Media: urge chiarezza su gare e auditor

Casalino ‘chiude’ il Foglio ed esplode la polemica. Cerasa ironico lancia campagna abbonamenti (codice promo ROCCO)