19 gennaio 2016 | 10:41

Una fiction sulla vita di Erdogan. Il produttore: basta Spiderman e Superman, abbiamo i nostri eroi reali

Una fiction sulla gioventù e i primi anni di carriera politica del presidente Recep Tayyip Erdogan. È questo, in ordine di tempo, l’ultimo omaggio riservato in Turchia al capo dello Stato. Ad annunciarlo è il produttore Ali Avci, spiegando che le riprese di ‘Reis’ (Il capo) inizieranno questa settimana a Cipro nord e già a fine marzo la fiction sarà sugli schermi locali.

Secondo quanto si legge sull’agenzia Ansa, che ha ripreso la notizia il 18 gennaio, a impersonare il presidente da adulto sarà Reha Beyoglu, mentre il ruolo della moglie Emine è stato affidato a Ozlem Balci.

Recep Tayyip Erdogan (foto Olycom)

Recep Tayyip Erdogan (foto Olycom)

Nella fiction, genere molto popolare in Turchia, verrà raccontata la vita di Erdogan dall’infanzia nel quartiere popolare di Kasimpasa a Istanbul fino all’elezione a sindaco della metropoli sul Bosforo nel 1994 e al suo arresto nel 1999 con l’accusa di attentato alla laicità dello Stato. “Al giorno d’oggi nel cinema mondiale vediamo personaggi come Spiderman e Superman, che non esistono. Ma noi abbiamo i nostri eroi, che sono reali”, ha detto il produttore. “Il processo di realizzazione di questo film è iniziato dall’idea: ‘Come sono diventati degli eroi?’. Invece di vederlo come il presidente, la gente vedrà Erdogan come un uomo”.