19 gennaio 2016 | 17:55

Radio Zeta L’Italiana a caccia degli appassionati di musica da ballo di ieri e di oggi. Suraci: formato editoriale innovativo. Zibetti: prosecuzione del mio lavoro. Campagna da 4 milioni di euro

di Roberto Borghi – Lorenzo Suraci di Rtl 102.5 a cui fa capo Radio Zeta L’Italiana è entusiasta della sua nuova creatura che prende Radio Zeta e i suoi quarant’anni di attività e li trasforma in qualcosa di moderno, adatto, dice, alle generazioni cresciute nelle balere ma anche ai giovani che stanno riscoprendo in massa la voglia di ballare, i circoli e le modalità di aggregazione dei tempi passati. 

Suraci, che di Radio Zeta L’Italiana è direttore artistico, ha messo in piedi un’emittente che parte con circa un milione di ascoltatori ereditati da Radio Zeta di Angelo Zibetti, acquisita dal gruppo Rtl 102.5 in ottobre. La nuova emittente trasmette su una rete che aggrega le frequenze di Radio Zeta, presente in alcune regioni del Nord, alle ridondanze liberate da Rtl 102.5.

La raccolta pubblicitaria della nuova emittente è della concessionaria Open Space che ha preparato una vendita ad hoc, senza prevedere pacchetti che comprendono anche il primo network nazionale. “Venderemo solo la nazionale – e non anche la locale come accadeva con la precedente gestione di Radio Zeta in mano a Prs – con un’offerta compresa tra 180 e i 250 euro a comunicato”, dice Virgilio Suraci  amministratore di Open Space che orgogliosamente aggiunge: “Rtl 102.5 ha chiuso il 2015 con una raccolta di 57 milioni di euro, in crescita del 14% sull’anno precedente”.

Per il lancio di Radio Zeta L’Italiana  - ufficialmente on air dal 1° gennaio 2016 in fm, streaming  (www.radiozeta.it) e sul canale 737 del dtt – è stato creato un nuovo logo (evoluzione di quello della capogruppo Rtl) e un nuovo claim: Balla la vita! Campagna e creatività sono state curate da Dlvbbdo, in particolare da Stefania Siani e Federico Pepe.  La comunicazione è pianificata su su stampa nazionale e periodica, affissioni, maxi affissioni, radio, e in TV con spot da 15’’ su Mediaset e Mediaset Premium, con un budget complessivo di 4 milioni di euro.

Angelo Zibetti e Lorenzo Suraci (foto Primaonline)

Angelo Zibetti e Lorenzo Suraci (foto Primaonline)

La campagna, spiega Dlvbbdo, vuole raccontare: un key visual di alto impatto in cui una figura a colori balla con una figura in bianco e nero, a simboleggiare la serena coesistenza delle generazioni che si declina in 6 soggetti che suonano all’inarrestabile ritmo di: Rock’n’Roll, Acrobatico, Liscio, Boogie Woogie, Charleston, Twist and Shout, Tip Tap, Valzer, con protagonisti alcuni tra i più importanti ballerini della scena italiana come, ad esempio, i campioni 2014 di liscio Nadia Galli e Daniele Raddi.

Il logo di Radio Zeta L'Italiana

Il logo di Radio Zeta L’Italiana

Un'immagine della campagna di lancio di Radio Zeta L'Italiana

Un’immagine della campagna di lancio di Radio Zeta L’Italiana